Finitura

Servizio One Stop Lavorazioni su finiture superficiali

Servizi One Stop Finishing

La nostra azienda è specializzata nella fornitura di servizi di finitura di prim'ordine, adatti sia allo sviluppo di prototipi che alla produzione su larga scala. Ci impegniamo a migliorare la qualità dei vostri componenti attraverso una serie di processi tra cui:

  • Placcatura: aggiunta di uno strato protettivo e decorativo al tuo Ricambi.
  • Anodizzazione: miglioramento della resistenza alla corrosione e della durezza superficiale.
  • Verniciatura a polvere: fornisce una finitura durevole ed estetica.
  • Tampografia e Serigrafia: Offerta soluzioni di stampa personalizzate per disegni dettagliati.
  • Sabbiatura: levigatura e pulizia delle superfici con precisione.
  • Lucidatura: creazione di una finitura lucida e raffinata.
  • Trattamento termico: materiali rinforzanti e indurenti per prestazioni migliorate.
Servizi di finitura per i vostri componenti

Normale Parti finite

Cosa definisce un componente con “finitura standard”?

Questi componenti presentano tipicamente evidenti tracce di lavorazione, con una struttura superficiale caratterizzata da una misura di rugosità compresa tra Ra1.6 e 3.2 μm. A causa dell'assenza di uno strato protettivo, queste parti sono più soggette a danni minori come graffi e scheggiature a causa della loro struttura superficiale intrinseca.

Anodizzazione

L'anodizzazione è un processo elettrochimico utilizzato per aumentare lo spessore dello strato di ossido naturale sulla superficie del parti metalliche, più comunemente sull'alluminio. Migliora la durabilità del metallo, la resistenza alla corrosione e l'aspetto estetico. Ecco una ripartizione del processo di anodizzazione e dei suoi vantaggi:

  1. Processo: Il parte metallica da anodizzare viene posto in una soluzione elettrolitica, come acido solforico, e utilizzato come anodo (elettrodo positivo) in un circuito elettrico. Nella soluzione viene posto anche un catodo (elettrodo negativo). Quando l'elettricità passa attraverso il circuito, sulla superficie della parte metallica si forma uno strato di ossido.

  2. Tipi di anodizzazione: Esistono diversi tipi di anodizzazione, di cui il Tipo II e il Tipo III sono i più comuni. Il Tipo II crea uno strato sottile e resistente alla corrosione adatto a scopi decorativi, mentre il Tipo III, noto anche come anodizzazione a rivestimento duro, produce una superficie più spessa e durevole.

  3. Benefici:

    • Maggiore durata: Lo strato anodizzato è integrato con il metallo sottostante, garantendo una notevole resistenza all'usura.
    • Resistenza alla corrosione: Lo strato di ossido protegge il metallo dall'ossidazione, rendendolo più resistente alla corrosione.
    • Miglioramento estetico: L'anodizzazione può aggiungere colore al metallo tingendo lo strato di ossido poroso, rendendolo popolare per scopi decorativi.
    • Adesione migliorata: La natura porosa dello strato anodizzato consente una migliore adesione di colle e primer di vernice.
    • Isolamento elettrico: Lo strato di ossido può fornire isolamento elettrico, il che è vantaggioso per alcune applicazioni.
  4. Applicazioni: L'anodizzazione è ampiamente utilizzata in vari settori industrie per componenti che necessitano di un rivestimento protettivo e decorativo. Le applicazioni comuni includono parti aerospaziali, elettronica di consumo (come smartphone e laptop), stoviglie ed elementi architettonici.

Lucidatura e lavorazioni meccaniche di precisione

lucidatura

La lucidatura è un processo volto a creare una superficie liscia e altamente riflettente. Ciò avviene o mediante sfregamento meccanico oppure mediante l'applicazione di un trattamento chimico specifico. Il risultato è una superficie con una finitura a specchio pronunciata e una riflessione diffusa minima. La lavorazione meccanica di precisione, invece, è una tecnica utilizzata nella lavorazione dei metalli. Si ricorre spesso all'elettrolucidatura, metodo particolarmente efficace sia per i materiali ferrosi metalli e alluminio. Questa tecnica aiuta a raggiungere il livello desiderato di levigatezza superficiale, migliorando la qualità e la precisione degli oggetti lavorati.

Rivestimento

Il rivestimento prevede l'applicazione di un sottile strato di metallo su una superficie conduttiva. Questo processo, spesso ottenuto tramite galvanica, migliora la resistenza, la durata e la durata complessiva dei componenti metallici. I rivestimenti comunemente utilizzati includono nichel, cromo, stagno e placcatura in argento.

Questo processo di rivestimento è versatile e può essere applicato a vari substrati metallici, compresi quelli utilizzati in Lavorazione dell'acciaio CNC, lavorazione CNC di acciaio per molle e lavorazione CNC di materiali in acciaio inossidabile.

Attendo una tua risposta

Emitech 20 anni CNC
Scorrere fino a Top